Black MountainBlack Mountain

Black Mountain - Black Mountain

Jagjaguwar
Pubblicato il 08/11/2005 da divine
Black Mountain - Black Mountain
Un disco che rilegge la storia dell"hard rock con lungimiranza e talento. Questo il debutto dei Black Mountain, nati dalle ceneri dei Jerk With A Bomb e immuni da qualunque tentativo di collocazione nei meandri dei generi moderni. La provenienza è il Canada ma a differenza di Broken Social Scene o Arcade Fire, il gruppo di Steve McBean recupera i tesori rock degli anni sessanta e settanta riproponendo stralci di quelle opere di inestimabile valore con lo sguardo di chi non ha perso la voglia di vivere il presente. Echi stoner, influenze psichedeliche, gli spettri di Led Zeppelin ("Don"t Run Our Hearts"), Grateful Dead e Jefferson Airplane che aleggiano sui solchi di questo disco fantastico che sembra veramente appartenere ad un"altra era e nato a seguito di una gigantesca jam ai confini dello spazio e dell"ipnosi. Fin dall"iniziale "Modern Music" con quel sax frenetico che dipinge assoli fluttuanti su una base sabbatiana che lentamente inizia quel processo lisergico che caratterizzerà tutte le evoluzioni armoniche dell"album. "Set Us Free" e "Faulty Times" con la voce di Amber Webber protagonista sono canzoni che vanno oltre il tempo e il normale sovrapporsi degli eventi. I Black Mountain hanno riscoperto quei brividi e quelle sensazioni uniche che il tempo ha scolorito con la tecnologia e la superficialità di una società alla deriva. Se non avete nostalgia di quegli anni questo è un disco da evitare perchè completamente permeato dei medesimi influssi che fecero storia. Ma ditemi la verità. Da quanto tempo non sentivate delle chitarre così ?

Tracks

1. Modern Music
2. Don"t Run Our Hearts Around
3. Druganaut
4. No Satisfaction
5. Set Us Free
6. No Hits
7. Heart Of Snow
8. Faulty Times
Black Mountain
Black Mountain
From: Canada

Discografia

Black Mountain (2005)
In The Future (2008)
Wilderness Heart (2010)


comments powered by Disqus