Blood Stain ChildIdolator

Blood Stain Child - Idolator

Dockyard 1/Edel
Pubblicato il 08/02/2007 da Roberto Michieletto
Blood Stain Child - Idolator
Se mi avessero detto che erano scandinavi (finlandesi per la precisione) ci avrei creduto, senza dubbio alcuno. E invece arrivano dal Giappone, ma desiderano suonare heavy metal sommariamente estremo (seppur costantemente melodico) di matrice nordica, in scia a realtÓ ben note e che vanno da In Flames a Soilwork passando per i vari epigoni e seguaci nati e cresciuti negli States. Preso atto di tale prospettiva, chiaramente ben sedimentata, i Blood Stain Child hanno ritenuto opportuno fare le cose per bene e di conseguenza si sono affidati alla produzione di Anssi Kippo e al lavoro divino, in fase di registrazione, del maestro danese Tue Madsen. Ovviamente ne Ŕ venuto fuori un album (il terzo per la band) che Ŕ pura dinamite sonora (per quel che concerne la resa e l?impatto del sound), ma che pecca in maniera evidente in quanto a originalitÓ. Per trovare una via espressiva pi¨ personale dovrebbero insistere con le contaminazioni elettroniche in odore di EBM iper accelerata; cosý facendo potrebbero distinguersi dalla massa ed emergere con una propria identitÓ. Vedremo se avranno voglia di seguire tale consiglio (se mai lo leggeranno).

Tracks

01. Hyper Sonic
02. Live Inside
03. Embrace Me
04. Final Sky
05. Truth
06. Trial Spiral
07. Void
08. Nuclear Trance
09. Ag20
10. Type-N
11. Life Story
12. True Blue Luna
Blood Stain Child
Blood Stain Child
From: Giappone

Discografia

Epsilon (2011)
Mozaiq (2007)
Idolator (2006)
Mystic Your Heart (2003)
Silence Of Northern Hell (2002)


comments powered by Disqus