BAALTerritory Of B.A.A.L.

BAAL - Territory Of B.A.A.L.

Brain Scan Laboratory
Pubblicato il 14/05/2007 da divine
BAAL - Territory Of B.A.A.L.
Nel nostro piccolo amiamo dire le cose come stanno e quindi permettetemi questa considerazione. La regola del mercato dice che quando qualcosa stupisce, crea interesse, vende Ŕ immediata conseguenza aumentare le produzioni di quel genere e tentare di raggiungere un consumo di massa. Nella musica questo avviene sistematicamente e quindi preparatevi a decine di gruppi j-rock pronti a sfruttare la curiositÓ nata con D"EspairsRay e Dir En Grey. Sicuramente ci saranno delle uscite buone e delle uscite meno buone, dei dischi da possedere fino al midollo e altri da gettare nella spazzatura senza troppi rimpianti ma quella che si scatenerÓ sopratutto sarÓ una gara a chi ha portato per la prima volta i reduci del visual kei dalle nostre parti e chi avrÓ il diritto di vantarsi di una paternitÓ encomiabile. In questo caso il consiglio Ŕ di diffidare da chi sale da ultimo sul treno e sa recitare solo ruoli di presunzione. Parlano i fatti. Tornando alla musica Ŕ la straziante vocina di U-tarou a ribellarsi alle torture subite ed introdurci nel malato universo dei Baal. La creatura di Mikito, nata dalle ceneri dei Chronotrigger, sfida continuamente il "visual kei", non nasconde influenze quali Skinny Puppy e Ministry e ama avvolgere le proprie composizioni di una teatralitÓ tipica dell?arte visuale orientale contemporanea. Mutazioni cyber-industrial che evadono dalla semplice struttura di song e dall?urgenza dei gruppi provenienti dal Giappone che si sono recentemente fatti notare dalle nostre parti. Nel caso dei Baal le atmosfere sono molto pi¨ cupe, riottose, minimali e quando sfuriate primitive si abbattono su tappeti sonori ambient elitari e post-moderni i manifesti tecnologici che ne derivano sembrano la colonna sonora perfetta per il lento e inesorabile cammino sul pianeta di nuovi morti viventi. Sei tracce tinte di nero tra le quali ?Vermin? e ?The Collapse Of Rusty Kingdom? rappresentano senza dubbio al meglio quanto descritto. Invadete pure il loro territorio. Ma solo se siete dei pazzi.

Tracks

1. Bloody Logic Communication
2. Wreckage
3. Vermin
4. Myrrha
5. On The Surface
6. Territory Of B.A.A.L.
BAAL
BAAL
From: Giappone

Discografia

Territory Of B.A.A.L. (2006)
Religion 616 (2008)
Shurado (2014)


comments powered by Disqus