Black TuskSet The Dial

Black Tusk - Set The Dial

Relapse Records
Pubblicato il 28/11/2011 da divine
Black Tusk - Set The Dial
Il giochetto ormai in Georgia l'hanno capito. E' sufficiente farsi crescere la barba, chiamare John Baizley a disegnare gli artwork e acquistare un paio di nuovi distorsori dall'emporio musicale di fiducia. A parte gli scherzi 'Set The Dial' conferma l'impatto fragoroso che il trio in questione era riuscito a creare con 'Taste The Sin' e non teme paragoni con le recenti uscite di colleghi più monitorati dai media quali Mastodon, Baroness e Kylesa. Il mix tra sludge metal e hard rock selvaggio è letale e l'esperienza dietro la console di Jack Endino, che ricordiamo al fianco di High On Fire e Soungarden, esalta ogni improvviso rallentamento quasi fosse quello decisivo. e High On Fire, è superba nell'esaltare ogni improvviso rallentamento come se fosse quello letale. 'Bring Me Darkness' ha il compito di introdurci nei meandri di un suono viscido, sudicio, carico di groove e influenze southern. 'Mass Devotion' e 'Carved In Stone' vengono trascinate dai riff maestosi di Andrew Fidler mentre 'Set The Dial To Your Doom' rappresenta la conferma dei progressi effettuati in termini di songwriting. Rispetto al passato il corredo di elementi stoner, punk e postcore appare consistente e l'ascolto ne guadagna in varietà. L'augurio è che questo possa essere veramente il momento della svolta.

Tracks

1.Brewing the Storm
2.Bring me Darkness
3.Ender of All
4.Mass Devotion
5.Carved in Stone
6.Set the Dial to Your Doom
7.Resistor
8.This Time is Divine
9.Growing Horns
10.Crossroads and Thunder
Black Tusk
Black Tusk
From: USA

Discografia

The Fallen Kingdom (2007)
Passage Through Purgatory (2008)
Taste The Sin (2010)
Set The Dial (2011)


comments powered by Disqus