Blood Stain Child - Idolator

Year: 2006
Label: Dockyard 1
Distro: Edel
Tracks:
01. Hyper Sonic
02. Live Inside
03. Embrace Me
04. Final Sky
05. Truth
06. Trial Spiral
07. Void
08. Nuclear Trance
09. Ag20
10. Type-N
11. Life Story
12. True Blue Luna
Se mi avessero detto che erano scandinavi (finlandesi per la precisione) ci avrei creduto, senza dubbio alcuno. E invece arrivano dal Giappone, ma desiderano suonare heavy metal sommariamente estremo (seppur costantemente melodico) di matrice nordica, in scia a realtà ben note e che vanno da In Flames a Soilwork passando per i vari epigoni e seguaci nati e cresciuti negli States. Preso atto di tale prospettiva, chiaramente ben sedimentata, i Blood Stain Child hanno ritenuto opportuno fare le cose per bene e di conseguenza si sono affidati alla produzione di Anssi Kippo e al lavoro divino, in fase di registrazione, del maestro danese Tue Madsen. Ovviamente ne è venuto fuori un album (il terzo per la band) che è pura dinamite sonora (per quel che concerne la resa e l?impatto del sound), ma che pecca in maniera evidente in quanto a originalità. Per trovare una via espressiva più personale dovrebbero insistere con le contaminazioni elettroniche in odore di EBM iper accelerata; così facendo potrebbero distinguersi dalla massa ed emergere con una propria identità. Vedremo se avranno voglia di seguire tale consiglio (se mai lo leggeranno).

A cura di Roberto Michieletto @ 08/02/2007
 
Blood Stain Child
From: Giappone
Site: www.bloodstainchild.com

Discografia:
Epsilon (2011)
Mozaiq (2007)
Idolator (2006)
Mystic Your Heart (2003)
Silence Of Northern Hell (2002)

Reviews:




Commenta anche tu l'articolo
Loggati per inserire un commento Login



Dagheisha.com 2011 versione 1.5 - To view mobile version Click Here.