Black Lips - Let It Bloom

Year: 2005
Label: In The Red
Tracks:
Sea of Blasphemy
Can"t Dance
Boomerang
Hippie, Hippie, Hoorah
Not a Problem
Gung Ho
Everybody"s Doing It
Feeling Gay
Take Me Home (Back to Boone)
Gentle Violence
She"s Gone
Fairy Stories
Dirty Hands
Workin"
Punk Slime
Empassant
Vent"anni e non sentirli. Scriteriati quanto basta per lasciare che mezzo mondo pensi di trovarsi di fronte un gruppetto di ragazzini. E forse è proprio così. Ma questi ragazzini che con la pretesa di fondere The Germs e garage rock si sono ritagliati la reputazione di una delle live band più selvagge in circolazione non stanno a guardare. Autocelebrazione zero. Al contrario di tutte ma proprio tutte le band inglesi o newyorkesi uscite dall"anonimato negli ultimi due-tre anni. I Black Lips vengono da Atlanta, Georgia un posto dove non puoi scherzare col fuoco ma dove se sai suonare ti permettono di sperimentare e soprattutto esagerare. Basti pensare in campo metal all"evoluzione di una band come i Sevendust. "Let It Bloom" è un disco che sa scuotere le membra, rivoltare l"anima e lasciarti di sasso come se fossi stato attraversato da uno spirito di rabbia punk e lo-fi sensation. Canzoni facili facili come "Can"t Dance" e l"inno flower power "Hippie, Hippie, Horrah" si alternano a veri e propri assalti stonati ("She"s Gone"). Un approccio maggiormente melodico che farà loro delle piccole star

A cura di divine @ 11/01/2006
 
Black Lips
From: USA
Site: www.myspace.com/theblacklips

Discografia:
2003 Black Lips
2004 We Did Not Know the Forest Spirit Made the Flowers Grow
2005 Let It Bloom
2007 Los Valientes Del Muendo Nuevo
2007 Good Bad Not Evil

Reviews:




Commenta anche tu l'articolo
Loggati per inserire un commento Login



Dagheisha.com 2011 versione 1.5 - To view mobile version Click Here.